Banner Music Mercatello per FB

Making Music in Mercatello

Un viaggio nello spazio e nel tempo per gli ospiti australiani di Palazzo Donati a Mercatello sul Metauro, uno dei borghi più belli d’Italia, in gemellaggio musicale con il Coro Polifonico Icense, coro del paese.

Un progetto musicale organizzato da The Create Escape sotto la guida musicale del maestro Tony Backhouse che ha visto la partecipazione di cantanti australiani uniti dalla passione per la musica e dall’amore per le tradizioni, la cultura e l’arte italiane. Il workshop, si è svolto da mercoledì 12 a martedì 18 giugno, con incontri e laboratori corali tenuti dal maestro Tony Backhouse e dal maestro Guerrino Parri a Palazzo Donati e nella Chiesa di San Francesco.

Nel repertorio brani della tradizione australiana, gospel, spiritual, brani della tradizione italiana e brani etnici e folclorici balcanici ed europei. Culmine del progetto il Concerto Itinerante di domenica 16 giugno tenuto nell’affascinante palcoscenico naturale del centro storico di Mercatello sul Metauro. A conclusione del concerto la presentazione ufficiale della nuova XIV edizione del Festival Musica&Musica

 

Il sabato, un viaggio nel tempo e nelle tradizioni rurali marchigiane,
a La Grotta dei Folletti uno dei luoghi simbolo di qualità e ospitalità d’eccellenza nelle colline di Mercatello.
Trasporto di prima classe, dal paese all’agriturismo, con tutti gli ospiti sul carro del fieno trainato dal trattore
del capoposto Massimo. Su strade bianche di sassi e gialle di ginestre,
nella rossa e commossa luce del tramonto appenninico.

E poi la cena e le delizie della cucina della Grotta, ospiti delle chef “pentastellate”:
la Rosanna, la Maria e la Clara. Il tutto intramezzato dai Gospel improvvisati dai ragazzi del coro
fra una portata e un’altra, una bottiglia di rosso e un’altra, che anche loro in Australia apprezzano il vino…

Fino al ritorno, all’ora delle streghe, con la luna piena a fare da guardia per i lupi delle steppe lì intorno.
E poi… buonanotte a tutti!

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento